Brano musicale di Eugenio Violante in studio con la PFM

Trono di paglia

Nel maggio 1978 (sette mesi prima del mitico concerto PFM-De Andrè), su proposta della mia Casa Discografica, (la Numero Uno di Battisti e Mogol), la PFM entrò in studio di registrazione con Eugenio Violante per realizzare tre miei brani, nell’arco di una settimana di lavoro. TRONO DI PAGLIA è uno dei tre. Franco Mussida, realizza un arrangiamento veramente accattivante associando il tipico sound PFM alla mia creazione.  La registrazione che ascoltate è stata presa da un’audiocassetta.

Brano musicale di Eugenio Violante in studio con la PFM

Credits

Parole e Musica di:  Eugenio Violante
Arrangiamenti:  Premiata Forneria Marconi

Formazione in sala incisione

Franco Mussida – chitarra
Flavio Premoli – tastiere
Patrick Djivas – basso
Franz Di Cioccio– batteria
Eugenio Violante– voce e chitarra ritmica
Roberto Colombo – mini moog

Piero Bravin – tecnico del suono e mixaggio
Etichetta Discografica: Numero Uno
Copyright SIAE

16 Commenti
  • daniela bolognesi
    Pubblicato alle 17:48h, 02 Gennaio Rispondi

    Pezzo super, più che mai attuale.

  • Bruno
    Pubblicato alle 19:10h, 05 Gennaio Rispondi

    Grazie Eugenio un gran bel pezzo .
    Bravo veramente .
    Un inedito che non ci hai mai fatto sentire !
    Un abbraccio

    • eugenio
      Pubblicato alle 19:01h, 07 Gennaio Rispondi

      E’ vero Bruno, questo brani li ho tenuti “segreti” per molti anni al punto che la PFM (a parte Mussida) non si ricordano neanche più di questa collaborazione.
      Allora, avevo due strade o quella della Musica, oppure quella che poi mi ha portato in Golmar. Ho perso un pubblico, forse anche grande, ma ho trovato molti amici e per questo credo che la mia scelta sia stata quella giusta.

  • Gianni Silva
    Pubblicato alle 10:47h, 06 Gennaio Rispondi

    Solo Eugenio si può permettere un calo e cambio di tonalità con quel meraviglioso: “E NIENTE DI PIU’uuuuuuuuu! Affascinante! Ciao “Genio!”

    • eugenio
      Pubblicato alle 19:13h, 07 Gennaio Rispondi

      Lo sai che tra Cat Stevens, Steve Winwood e qualcun altro, ci sei tu ,insieme a loro, tra i miei cantanti preferiti, “per estensione ed espressione vocale”, per questo, il tuo commento mi fa davvero piacere. Grazie Gianni

  • eugenio
    Pubblicato alle 17:46h, 05 Febbraio Rispondi

    Da …. Patty NoStop… su Facebook:

    Davvero un bel pezzo, ,un lavoro accurato e già all’avanguardia per arrangiamenti e testi, sicuramente frutto di un’ottima sinergia tra grandi artisti !

  • eugenio
    Pubblicato alle 17:48h, 05 Febbraio Rispondi

    Da …Luciano Mariotti su Facebook:
    Un numero 1 lo si è qualunque cosa si faccia nella vita.

    • eugenio
      Pubblicato alle 17:48h, 05 Febbraio Rispondi

      Un grande Grazie Luciano.

  • eugenio
    Pubblicato alle 17:50h, 05 Febbraio Rispondi

    Da Mauro Schiassi su Facebook:
    C’è della qualità veramente un grande!

  • eugenio
    Pubblicato alle 17:51h, 05 Febbraio Rispondi

    Da Marco Cella su Facebook:
    Bellissima Eugenio, mi è piaciuta tantissimo

  • eugenio
    Pubblicato alle 17:52h, 05 Febbraio Rispondi

    Da Manola Lappon su Facebook:
    Qualità.. Qualità… Grazie Eugenio per la bellissima musica che ci doni… Un grande….

  • eugenio
    Pubblicato alle 17:56h, 05 Febbraio Rispondi

    Da Andrea Faeti su Facebook:
    Madonna che bel pezzo prog! Eri nella stessa stanza con gente che aveva suonato come spalla ad artisti del calibro di Deep Purple, Yes, Santana, Frank Zappa. Che aveva fatto tour dagli Stati Uniti al Giappone. In pratica è come dire:”Eravamo io, Pelé, Maradona e Ronaldo”. Grande Eugenio! Mancava solo Mauro Pagani.

    • eugenio
      Pubblicato alle 18:19h, 05 Febbraio Rispondi

      Detto da un intenditore come te è un grande complimento. In effetti quell’esperienza (seppur molto breve) con un Gruppo di così alto valore artistico-musicale è davvero indimenticabile, io giovane cantautore e loro la grande PFM.

  • eugenio
    Pubblicato alle 18:34h, 05 Febbraio Rispondi

    Da Ivano Musmeci su Facebook:
    Complimenti Eugenio!! Bel pezzo e quel mini moog sotto ci stava davvero bene. Mitico!!

  • eugenio
    Pubblicato alle 18:35h, 05 Febbraio Rispondi

    Da Eugenio Meneghella su Facebook:
    La cosa bella è quel piacere che ti inebria e induce spontaneamente al riascolto

  • eugenio
    Pubblicato alle 18:36h, 05 Febbraio Rispondi

    Da Paolo Oliva su Facebook:
    Grazie Eugenio, bello!

Commenta