Un'inedito di Eugenio Violante suonato insieme alla PFM

Trono di paglia

Con la PFM in studio. E’ uno straordinario inedito in cui il mio brano diventa “super” grazie al “tipico” sound PFM e al bellissimo arrangiamento di Franco Mussida.  Trovo musicalmente “accattivante” ed attuale questo brano registrato al Mulino insieme alla Premiata Forneria Marconi nel maggio 1978.

Se alzi lo sguardo e poi
ti può succedere che
una stella vedi
cadere e morire
quanta tristezza
in quel momento, nell’infinito
nel cielo e nella terra,  vedrai

E sulla terra poi,
un cane ha capito
e piange su di un balcone
di un uomo che ride
sopra il suo trono
fatto di paglia
il segno di chi ha
ricchezza ma niente di più

Cammino e mi trovo
vicino ad un fiume
e gioco con l’acqua e mi
sorride un vecchietto

Ecco lo specchio
di un uomo felice
al contrario di chi è là
su quel trono di paglia.

 

Credits

Parole e Musica di:  Eugenio Violante
Arrangiamenti:  Premiata Forneria Marconi

Copyright SIAE 1978

 

Formazione in sala incisione

Franco Mussida – chitarra
Flavio Premoli – tastiere
Patrick Djivas – basso
Franz Di Cioccio– batteria
Eugenio Violante– voce e chitarra ritmica
Roberto Colombo – mini moog

Piero Bravin – tecnico del suono e mixaggio
Etichetta Discografica: Numero Uno

Nessun commento

Commenta